Energy House s.r.l. nasce per offrire un punto di riferimento e un supporto altamente qualificato a tutte quelle aziende che ricercano un valido partner per realizzare attività impiantistiche nel settore tecnologico, delle fibre ottiche e dell' energia alternativa. L'insufficienza delle risorse energetiche tradizionali (petrolio, metano, carbone) e il surriscaldamento dell'atmosfera terrestre spingono verso l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. La natura, attraverso il sole ed il vento, costituisce la fonte energetica alternativa per la vita del nostro pianeta. Grazie alle moderne tecnologie è possibile sfruttare efficacemente la luce del sole ed il vento per la produzione di energia, senza danni per l'ambiente.

News

15/12/09 TERRA FELIX 4 - 8 Dicembre 2009 Napoli Mostra d'Oltremare
Realizzare, con il contributo di Futuridea, la prima comunità delle tecnologie sostenibili per l’agricoltura e realizzare la prima fattoria tecnologica sostenibile, presso l’azienda agricola Improsta di Eboli, di proprietà della Regione Campania: sono due proposte lanciate rispettivamente da Silvio Barbero -Segretario Nazionale Slow Food Italia e dall’assessore Regionale all’Agricoltura, Gianfranco Nappi dopo le loro visite alla Piazza delle Eccellenze, la vetrina dei prototipi in agricoltura di Futuridea, organizzata a Terra Felix, alla Mostra D’Oltremare di Napoli.
Barbero si è detto molto colpito dalle tecnologie esposte tanto che ha proposto a Futuridea di entrare nella comunità di Terra Madre e di Slow Food anche per “condividere iniziative didattiche e per far nascere la prima comunità mondiale delle tecnologie per un’agricoltura sostenibile”. L’assessore Nappi ha partecipato a uno dei Caffè dell’Innovazione organizzati nella Piazza delle Eccellenze e durante l’incontro ha rilanciato la proposta della fattoria tecnologica sostenibile presso l’azienda agricola Improsta di Eboli “ lì – ha detto – voglio applicare le tecnologie che ho visto esposte qui”. Ma non solo, Nappi ha detto che intende organizzare con Futuridea presso l’azienda Improsta anche una tre giorni dedicata ai produttori, ai ricercatori e alle aziende per far incontrare domanda e offerta di tecnologia.
“Ringrazio l’assessore Nappi perché non sono molti gli assessori che sostengono con tanto entusiasmo iniziative dedicate all’innovazione” ha osservato il presidente di Futuridea, Carmine Nardone.
Al dibattito ha partecipato anche Mario Raffa, assessore allo sviluppo del Comune di Napoli Raffa ha chiesto a Futuridea di portare i suoi prototipi dal 10 al
12 dicembre alla manifestazione “Città e Futuro” che si terrà a Città della Scienza. “Terra Felix – ha proseguito Raffa – è stata un esperimento felice perché ha chiamato interlocutori e innovatori e ha permesso loro di fare rete”.
La Piazza delle Eccellenze è stata visitata anche dal consigliere regionale Mario Ascierto Della Ratta che si è complimentato con Futuridea per le tecnologie esposte.


08/09/09 PREMIAZIONE DEI FINALISTI DELLA SEZIONE DIVERSAMENTE ABILI DELL’ARTELESIA FESTIVAL
COMUNICATO STAMPA

FUTURIDEA E TRE AZIENDE ASSOCIATE, EULUX, ENERGY HOUSE, TECOSOLAR, HANNO PREMIATO I FINALISTI DELLA SEZIONE DIVERSAMENTE ABILI DELL’ARTELESIA FESTIVAL


Benevento, 1 settembre 2009

L’associazione Futuridea e tre aziende associate, Eulux, Energy House e Tecosolar, hanno premiato, il 29 agosto, i finalisti della sezione diversamente abili della seconda edizione dell’ArTelesia Festival, la rassegna cinematografica dedicata ai cortometraggi promossa e organizzata dall’associazione Libero Teatro in collaborazione con ilcorto.it, Futuridea, Forum dei giovani di Telese Terme, Filmcommision, Cinema Fiction e con il patrocino del comune di Telese Terme, della Provincia di Benevento, del Ministero della Pubblica Istruzione, della Regione Campania e dell’Ente provinciale per il turismo.
Per questa sezione, si è aggiudicato il primo posto Giulio Spatola per l’opera “In itinere”. Secondo e terzo classificati sono stati Erika Fisichella con l’opera “Anima Incompresa” ed Eros Achiardi per “Imagining Budapest”. I vincitori sono stati premiati con un assegno di 500, 250 e 100 euro (offerto dalle aziende associate a Futuridea), una pergamena (offerta da Futuridea) da Maria Pia Riccardi (in rappresentanza di Futuridea e dell’azienda Eulux), da Giovanni Fanfulla (Energy House) e da Cinzia Mastantuono (Tecosolar).
“Basta poco – ha osservato il presidente di Futuridea Carmine Nardone - per accrescere la creatività delle persone portatici di handicap e per avvicinare le nuove tecnologie ai loro bisogni. Per questa ragione sono molto felice dell’ArTelesia Festival e della sezione dedicata alle persone con disabilità e sono lieto del contributo di Futuridea e delle aziende associate che hanno partecipato alla manifestazione”.
L’iniziativa è coerente con le finalità dell’Associazione Futuridea che ha fra i suoi obiettivi il sostegno allo studio e alla progettazione di nuove tecnologie in grado di produrre maggiore benessere e qualità della vita per molte categorie di handicap. In collaborazione con le associazioni dei portatori di handicap, Futuridea sta mettendo a punto un sistema di conoscenze rapido dei risultati della ricerca per fornire informazioni utili sulla produzione degli ausili tecnologici.